Salta al contenuto principale

Rispondi al commento

PESHAWAR

 

PESHAWAR
 
Un commando ribelle talebano ha selvaggiamente attaccato martedì 16 dicembre 2014 una scuola a Peshawar nel Pakistan assassinando così 142 persone fra cui 132 BAMBINI E RAGAZZI.
La Federazione Internazionale dei Movimenti di Scuola Moderna ( FIMEM) denuncia e condanna con forza quest’atto di barbarie e di vandalismo perpetrato, in violazione dei diritti umani, su dei poveri innocenti, futuro di tutto un paese così come dell’intera umanità.
La FIMEM rende omaggio a tutte le vittime di questo odioso e ignobile massacro e chiede a tutta la comunità educativa internazionale di mobilitarsi per far fronte a questo flagello che ammorba la nostra società e auspica che regnino la sicurezza, la pace e la democrazia nei nostri edifici scolastici.
Nel libro ‘Non dobbiamo tacere’ che la FIMEM ha pubblicato in occasione della XXX° RIDEF di Reggio Emilia, abbiamo scritto: “ I bambini del mondo sono bambini di tutti’.
E’ in questa prospettiva che i paesi occidentali non possono limitarsi a piangere su questo massacro di innocenti: questo evento compromette anche il nostro futuro e ne siamo corresponsabili in tutti i nostri paesi. Non si può quindi rimanere neutrali. Bisogna impegnarsi in molteplici azioni non violente in tutti i paesi. Dobbiamo parlare con i nostri ragazzi, aiutarsi a rielaborare il loro lutto e il dolore e a conoscere le realtà del nostro mondo, che è la nostra casa comune.
 
FIMEM dicembre 2014
 
 

 

 

Rispondi

CAPTCHA
Questa domanda serve a verificare che il form non venga inviato da procedure automatizzate
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.