Salta al contenuto principale

COMUNICATO DELLA FIMEM SULLA SITUAZIONE NEL MALI

COMUNICATO DELLA FIMEM SULLA SITUAZIONE NEL MALI

 

6 febbraio 2013

 

La Federazione Internazionale dei Movimenti di Scuola Moderna (FIMEM) lavora per il miglioramento della qualità dell’educazione, il rispetto dei diritti umani e dell’infanzia, in collaborazione con la CAMEM ( Confederazione Africana dei Movimenti di Scuola Moderna).

 

La FIMEM vuole riaffermare la propria solidarietà e il suo sostegno alla popolazione e alle organizzazioni della società civile del Mali, nel suo impegno democratico e per l’integrità territoriale del proprio paese.

 

La FIMEM auspica che il Mali possa trovare, quanto prima, la pace e una democrazia rafforzata che garantiscano la sicurezza di tutta la popolazione.

 

La FIMEM ricorda altresì il proprio impegno, in ogni circostanza,per il rispetto dei diritti umani e civili, per la libertà individuale e la libertà asosluta di coscienza.

 

La FIMEM rinonva il proprio impegno per i ldialogo fra la pluralità di culture presenti in uno stesso paese.

 

La FIMEM ricorda che la guerra non é mai la soluzione e che i costi impegnati nella guerra hanno il proprio legititmo impiego per la creazione di una società in cui vengano rrispettati i diritti dell’infanzia.

 

La FIMEM riafferma la propria volontà di mantenere il proprio impegno in difesa della coesione sociale e dell’educazione nel Mali e nell’insieme di paesi appartenenti alla CAMEM, rafofrzati dall’espereienza comune acquisita nel corso degli ultimi trenta anni.

 

Il Consiglio di Amministrazione della FIMEM ( C.A.)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

versione corretta

La versione di questa lettera non é corretta perché non é quella definitiva ;
manca una frase aggiunta ed accettata in secondo momento
La Fimem lavora a migliorare la qualità dell'educazione nel rispetto dei diritti delle donne, degli uomini, di bambine e bambini ; in collaborazione con la Camem
Cordiali saluti